BIO

Barbara Bertoloni, in arte Barbara Bert, è nata a Carrara (MS), città conosciuta in tutto il mondo per il marmo bianco. Da piccola si è esibita in alcuni eventi canori locali. Per anni ha preso lezioni di canto, per sviluppare le caratteristiche delle propria voce, definita dagli addetti ai lavori “potente e delicata”.

Ha partecipato a concorsi nazionali, tra cui: Il Festival degli Sconosciuti di Ariccia (ricevendo un particolare apprezzamento da Teddy Reno), al Premio Mia Martini di Bagnara Calabra, al Video Festival Live a Cattolica e al Festival di San Valentino a Terni, ottenendo significativi risultati.

Ha lavorato in locali della Versilia, dividendosi tra Piano Bar e Orchestre del circuito di Radio Zeta. Per alcuni anni è stata la voce femminile di alcune tra le più importanti orchestre di liscio. Ha in seguito abbandonato quel settore, perché maggiormente interessata alla musica leggera di interpretazione. Ha cantato per alcune stagioni alla Bussola di Focette, alla Capannina di Franceschi e al Caffè Concerto Paszkowski di Firenze. Contattata dal manager dei Milk and Coffee (complesso romano che ebbe grande successo negli anni ottanta) è stata inserita come “moretta” del gruppo, affiancando gli storici componenti Giancarlo Nisi e Florence Cavaliere. Con loro ha lavorato in Italia e in Europa a partire dal 2014. L’ultimo cd pubblicato è stato “40 years of Milk and Coffee, che ha ottenuto successi di vendita soprattutto in Germania e in Francia. Hanno partecipato a Capoverde terra d’amore n.6, con la canzone “O’narinà“.

Barbara Ha iniziato nel 2018 la carriera da solista, con l’uscita del primo singolo, dal titolo “SOUVENIR”. La canzone reca la firma di Giovanni Germanelli e Francesco Mignogna, prodotto ed arrangiato dal musicista Marco Della Bona in arte Mr. Jericho della DDA Records. Ha presentato il brano a Sanremo Sol, e a seguito della diffusione nelle radio italiane, ha conquistato il primo posto nelle classifiche Italiane. A dicembre ha presentato il suo secondo singolo firmato dagli stessi autori di “Souvenir” dal titolo “MON AMOUR” bissando il successo del precedente. Nel Marzo di quest’anno ha esordito a livello internazionale per un progetto Israeliano con il brano “Un fiore tra la neve” firmato dal paroliere Alberto Zeppieri e dal compositore Shai Ravizada. A Settembre partirà alla volta di Israele per esibirsi dal vivo.

A maggio del 2019 e’ balzata ai primi posti delle classifiche nazionali con il singolo “COME I MARI DEGLI ATLANTI“ che si e’ rivelato uno dei tormentoni estivi piu’ trasmessi dalle radio nazionali e pubblicizzato anche da numerose riviste nazionali tra cui “SORRISI E CANZONI TV” a cui a fatto seguito un minitour live nelle principali piazze italiane partecipando come ospite a ben 2 eventi del “RADIO STOP FESTIVAL” assieme a grandi nomi della musica italiana tra cui “ THE KOLORS, ANNA TATANGELO, MIETTA, ALEXIA, SERGIO SILVESTRI ecc.” facendo tappa anche al “FESTIVAL DI PIOMBINO” dove e’ stata insignita del premio come “migliore artista internazionale dell’anno” . Nel frattempo ha ultimato le registrazioni del suo primo album da solista avvalendosi della collaborazione di alcuni grandi autori della musica italiana tra cui “BUNGARO,A. ZEPPIERI, M. MILANO, G. GERMANELLI”.
L’album è uscito il 10 dicembre nel doppio formato in Cd fisico e digitale.

Produzione DDA Production – Marco Della Bona



© 2020 Barbara Bert